Ringraziamenti… al Territorio

La Band in risposta al Sindaco di Alto Reno Terme:

Gent.ssimo  Sindaco Giuseppe Nanni e Amministrazione Comunale di Alto Reno Terme.

Siamo orgogliosi di ricevere questa lettera di ringraziamento da parte del nostro Comune cui abbiamo sempre molto a cuore.


Da anni la nostra attività musicale viaggia in simbiosi con la sete di ricerca spirituale, scientifica e culturale, il nostro territorio non fa altro che ispirarci e fornirci collegamenti importanti su tutti i livelli di conoscenza che diventano oggetto di interesse per moltissime persone che seguono  e approfondiscono la storia mistica.

Dopo la conferenza de  “L’intelligence degli Dèi” di maggio 2019 e “Il Bharat” di novembre 2019, tutto organizzato a 360° e sincronicamente con l’uscita del nostro album “Mundus Imaginalis” e i videoclip correlati girati in autonomia, tutti nel nostro territorio  (Corno alle Scale, castello di Granaglione, Rocchetta Mattei, Terme), abbiamo ricevuto altre richieste per organizzare conferenze da scrittori e ricercatori italiani del nord Italia, questi eventi, possiamo notare, che si trasformano in confronti sociali molto interessanti soprattutto nell’era attuale avvelenata di dubbi.

Questa vuole anche essere una dimostrazione che uniti, in più siamo e con la passione, ognuno nel suo piccolo, possiamo veramente valorizzare tutto il nostro territorio e riportarlo in cima all’olimpo degli Dèi dove merita di splendere.

Non manchiamo di ringraziare oltre al Comune di Alto Reno Terme e, in primis, le nostre Famiglie;  Pietro Campaldini, Cosea Consorzio, Hotel Santoli, Fear Studio, Fiorista Pozzi, Barbieri Guitars, Federico Zaccanti, Ass. Carabinieri e Comune di Grizzana Morandi per la disponibilità alle visite al castello della Rocchetta Mattei dove anche, nel 2016, abbiamo iniziato queste attività organizzando eventi dove l’arte, la musica, la magia e la storia si mescolano, trasmutando in quello che possiamo definire un “Socialismo Magico”.

Essendo consapevoli dell’appoggio del nostro Comune non possiamo che essere sempre più determinati per il futuro sperando sempre in una collaborazione anche più estesa da parte di tutta la comunità di Alto Reno Terme e Comuni limitrofi.

Con puri sentimenti positivi  porgiamo i nostri migliori saluti.

Matteo Cavallina    Armando Santoli   Nicola Pozzi    (Statobrado)